Il biogas fatto male. Interrogazione sull’impianto di Ponzano Romano

Il progetto scempierebbe un lembo di campagna laziale. La zona è classificata come “area di notevole interesse pubblico” e si trova a due passi da siti protetti della rete Natura 2000 AGGIORNAMENTO – In fondo alla pagina la risposta della Commissione ed il sequestro del terreno ad opera dei carabinieri Il biogas fatto male. E’ in corso presso la Regione […]

Continua a leggere

Grazie al M5S l’Italia restituisce al compostaggio gli sfalci e le potature

Un terzo dei rifiuti organici tornerà a percorrere la strada giusta all’interno dell’economia circolare. E’ l’effetto della nostra segnalazione che ha portato all’apertura di un caso EU Pilot, l’anticamera della procedura di infrazione Il pensiero di aver contribuito a salvare dalle fiamme due milioni di tonnellate all’anno di prezioso materiale organico mi fa stare davvero felice. L’Italia si appresta finalmente […]

Continua a leggere

Sacchetti a pagamento per l’ortofrutta, una toppa peggiore del buco

La risposta della Commissione Europea alla nostra interrogazione. Il provvedimento, presentato dal Governo come una mossa necessaria per sanare una procedura UE d’infrazione, ha probabilmente aggravato la posizione dell’Italia I sacchetti di plastica ultraleggeri a pagamento per l’ortofrutta dei supermercati, diventati obbligatori dall’inizio di quest’anno – presentati dal PD e dal Governo come necessari per evitare una multa UE  –  sono […]

Continua a leggere

Sacchetti di plastica. Interrogazione a Commissione Europea sulla porcata italiana

Una direttiva UE é stata recepita dal Governo con un decreto legge – diciamo – spiccatamente creativo che farà aumentare la produzione di rifiuti e che non ha chiuso la procedura d’infrazione nei confronti dell’Italia Ce lo chiede l’Europa? Niente affatto! Sulla tanto discussa norma italica sui sacchetti di plastica entrata in vigore il 1 gennaio abbiamo presentato un’interrogazione alla […]

Continua a leggere

Geotermia ed emissioni di mercurio, l’Italia farà i conti con la UE

Risultato di una nostra interrogazione: dal 2018 dovrà dichiarare le emissioni di mercurio delle centrali geotermiche. Gli ultimi dati sono del 2007: 1,5 tonnellate (il 14% del totale nazionale) concentrate in due piccole aree che contano appena 16 Comuni Nel 2018 finalmente sapremo a quanto ammontano le emissioni geotermiche di mercurio in Italia, della cui entità non si hanno più […]

Continua a leggere

Geotermia flash in Toscana, quanto mercurio emettono le centrali?

L’Italia non lo inserisce nell’inventario che manda all’UE. I dati certi più recenti risalgono al 2007: 1,5 tonnellate. Interrogazione alla Commissione Europea AGGIORNAMENTO – Il post relativo alla replica della Commissione Geotermia flash inquinante in Toscana, ora tocca al mercurio. Nei mesi scorsi ci siamo occupati soprattutto (ma non solo) delle emissioni di gas serra delle centrali dell’Amiata (foto) in […]

Continua a leggere

Eredità di Chernobyl. L’Italia importa cibo radioattivo dall’Ucraina?

Bacche, funghi, latte. Interrogazione alla Commissione Europea sugli scarsi controlli ora in vigore e sulla prospettiva che cessino del tutto con il 2020 AGGIORNAMENTO – In fondo alla pagina la risposta della Commissione: in sostanza, non le risultano problemi di sorta Cibo radioattivo di Chernobyl, lo stiamo ancora mangiando e ne mangeremo ancora in futuro? La conseguenza del disastro nucleare […]

Continua a leggere
1 2 3 4 6