Aree protette “nei secoli fedeli”. Interrogazione alla Commissione Europea sulla soppressione del Corpo Forestale

Varie aree protette diventano “nei secoli fedeli”, come recita il motto dei Carabinieri. Con i colleghi M5S Laura Agea, Fabio Massimo Castaldo e Marco Affronte abbiamo presentato un’interrogazione alla Commissione Europea a proposito della soppressione del Corpo Forestale dello Stato, che tante proteste ha sollevato nel mondo ambientalista. Dal primo gennaio 2017 i Carabinieri assorbiranno i Forestali e subentreranno nella gestione […]

Continua a leggere

Acqua, trasporti, energia. Interrogazione su imprese pubbliche locali mazziate da UE

Le Imprese Pubbliche Locali, al contrario delle aziende private, non hanno la possibilità di accedere ai fondi UE. Menomale che esistono. Eppure dalla UE ricevono principalmente mazziate. Insieme ad altri europarlamentari di diversi gruppi politici, abbiamo presentato alla Commissione Europea un’interrogazione sulle imprese pubbliche locali: quelle che si occupano ad esempio di trasporti, servizi idrici, energia con lo scopo di fornire […]

Continua a leggere

Retrofit elettrico: interrogazione alla Commissione Europea sul pasticcio del decreto italiano

Sono consentiti solo kit omologati in Italia. Questo espone a pastoie burocratiche di fatto insormontabili ed infrange il principio del mercato unico. C’é un pasticcio nel decreto del gennaio scorso che consentirebbe (in teoria) il retrofit elettrico dei veicoli con motore a scoppio: il Governo nega ai cittadini italiani la possibilità di acquistare il kit per la trasformazione fuori dai patri confini, […]

Continua a leggere

Governo Renzi vs rinnovabili. Il M5S segnala a Commissione Europea la nuova bolletta elettrica

Come annunciato, abbiamo sollevato a Bruxelles il caso della nuova bolletta elettrica voluta dal governo Renzi, iniqua e ammazza-rinnovabili. Otre a far pagare di più solo coloro che consumano di meno, la “riforma” della bolletta varata il 2 dicembre dall’Autorità per l’Energia é in rotta di collisione con le direttive europee su energie rinnovabili ed efficienza energetica. Con una lettera, lo […]

Continua a leggere

Riforma bolletta elettrica italiana: iniqua e ammazza rinnovabili. Il M5S solleverà il caso in UE

La riforma della bolletta elettrica voluta dal governo Renzi e che entrerà in vigore dal primo gennaio 2016, non solo è profondamente iniqua come spiegheremo poco più sotto, ma é in rotta di collisione con le direttive europee sull’efficienza energetica e sulla promozione dell’uso delle rinnovabili. Già quando queste controproducenti novità erano nell’aria, avevamo inviato una segnalazione al commissario europeo a Clima ed Energia, […]

Continua a leggere

L’Italia verso il funerale dell’efficienza energetica e una stangata sulla bolletta. Il M5S scrive alla Commissione Europea

Lettera del M5S alla Commissione Europea per disinnescare l’ennesimo pasticcio all’italiana. Punire chi risparmia energia o ne consuma poca e chi la produce da fonti rinnovabili. 2016 entrerà in vigore una “riforma” delle tariffe elettriche che al momento si profila come una stangata per la generalità delle famiglie e un funerale per l’efficienza energetica in Italia: quest’ultimo aspetto é in […]

Continua a leggere
1 3 4 5 6