La “rivoluzione elettrica” che riconosce i diritti dei cittadini e i negawatt nel mercato elettrico

Il Parlamento europeo ha approvato definitivamente il Regolamento per il mercato elettrico e la Direttiva per il mercato elettrico. Quest’ultima rispecchia i nostri obiettivi principali, porta i frutti di battaglie durate un’intera legislatura e si traduce in risparmi sulle bollette e in vantaggi per l’ambiente. Questa settimana il Parlamento europeo di Strasburgo ha formalmente e definitivamente approvato la “rivoluzione elettrica” […]

Continua a leggere

La volata finale. Attività negli ultimi mesi al Parlamento Europeo

L’attività del Parlamento Europeo è alla volata finale: è tempo di tirare le somme un’altra volta. Negli ultimi sei mesi ho seguito e sto seguendo 28 dossier, per lo più legislativi, presentando oltre mille emendamenti Sono passati solo sei mesi dall’ultimo bilancio dell’attività annuale, ma è ora di tirare le somme un’altra volta: siamo alla volata finale. Salvo casi particolarissimi […]

Continua a leggere

Comunità per l’energia e cittadini attivi. Una rivoluzione nella nuova Direttiva mercato elettrico

Approvato in commissione energia l’accordo politico raggiunto con il Consiglio UE sulla nuova Direttiva mercato elettrico che riconosce nuovi diritti a livello di cittadini singoli o associati ed introduce prezzo dinamico, negaWatt, aggregatori, condivisione dell’energia prodotta da impianti comuni. UPDATE 27 marzo 2019: sia la direttiva che il regolamento sono stati approvati in assemblea plenaria a Strasburgo, l’iter legislativo è […]

Continua a leggere

Regolamento mercato elettrico, priorità di dispacciamento salva per i piccoli e abbandono dei meccanismi di capacità

Commissione energia vota positivamente l’accordo politico raggiunto fra Parlamento Europeo e Consiglio UE sul nuovo Regolamento mercato elettrico. Priorità di dispacciamento salva per piccoli impianti. Dal 2025 si va verso la cancellazione dei sussidi alle centrali a carbone e petrolio. E’ salva la priorità di dispacciamento dell’energia rinnovabile prodotta dai piccoli e piccolissimi impianti. Le sovvenzioni pubbliche alle centrali elettriche […]

Continua a leggere

Governance dell’unione dell’energia: faro sui sussidi ai fossili ed efficienza elevata a rango di infrastruttura

Il Regolamento per la Governance dell’Unione dell’energia ha ricevuto l’approvazione definitiva a Strasburgo e sono diventate legge europea alcune nostre proposte come l’efficienza che assume il rango di “infrastruttura”. I sussidi ai fossili vengono inoltre “attenzionati” Efficienza energetica e contrasto ai sussidi alle energie fossili, finalmente anche in questo provvedimento legislativo abbiamo raccolto quanto seminato in alcuni anni di lavoro. […]

Continua a leggere

Da un’estate all’altra. Bilancio dell’ultimo anno al Parlamento Europeo

Dodici mesi assai impegnativi nel seguire 27 dossier dei quali molti legislativi e presentare più di 600 emendamenti. Il successo più bello: l’UE riconosce i diritti dei piccoli produttori-consumatori di energia rinnovabile L’arrivo dell’estate segna una pausa dopo 12 mesi di lavoro spesso frenetico durante il quale ho visto sbocciare, fiorire ed arrivare a dar frutto a numerosi semi che, dal […]

Continua a leggere

Biocarburanti e direttiva rinnovabili. Nutrire gli uomini, non le auto

Il principio è recepito in maniera tutto sommato quasi soddisfacente. Viene fatto spazio all’energia ricavata da scarti vegetali come paglia e stoppie o da secondi raccolti. L’UE accompagna l’olio di palma verso la porta d’uscita Energia rinnovabile e biocarburanti per i trasporti, la perfezione non è di questo mondo e non è perfetta neanche della Direttiva rinnovabili sul cui contenuto […]

Continua a leggere

Su input del M5S l’UE decide di trattare l’efficienza energetica come un’infrastruttura e di attenzionare i sussidi ai fossili

Nate dagli emendamenti del M5S, queste prescrizioni fanno parte del Regolamento per la governance dell’Unione dell’energia che ora ha assunto la veste definitiva. Detta le modalità con cui gli Stati membri dovranno attuare le politiche UE su clima e energia Obiettivo raggiunto: prima di costruire un’infrastruttura per l’energia come un gasdotto, bisogna valutare se esiste un’alternativa basata sull’efficienza energetica. È […]

Continua a leggere
1 2 3 4