Gecia, il ministro Varoufakis pubblica sul suo blog le proposte per un accordo con l’UE

Anche se un accordo con il Fondo Monetario Internazionale e l’UE non é in vista, le sorti della Grecia non sono già decise. Lunedì si riunirà l’Eurogruppo; il ministro delle Finanze, Varoufakis, ha pubblicato sul suo blog le sue proposte: evitare il default e il Grexit (che danneggerebbero l’intera UE) attraverso la ristrutturazione dell’insostenibile debito greco; rifinanziare la Grecia; fermare il meccanismo perverso dell’austerity.

Secondo Varoufakis, la ristrutturazione del debito andrebbe effettuata con l’intervento MES (Meccanismo Europeo di Stabilità, conosciuto anche come fondo salva-Stati), che dovrebbe concedere  alla Grecia un prestito per consentirle di riacquistare – e ritirare dal mercato – i suoi bond SMP (conosciuti anche come bond anticrisi) che la BCE, (Banca Centrale Europea) ha acquistato nel 2010-2011.

Il piano di Varoufakis prevede poi di rifinanziare la Grecia sia attraverso il Fondo Monetario Internazionale (fino al marzo 2016) sia attraverso le istituzioni europee; per il resto, niente ulteriore austerity, niente tagli alle pensioni, snellimento della burocrazia, lotta all’evasione fiscale: si tratta di provvedimenti che potrebbero essere definiti razionali e semmai socialdemocratici. Ma certo non “di sinistra”, anche se questa é la definiione comunemente data dai media al Governo greco di cui Varoufakis fa parte.

Foto

Gecia, il ministro Varoufakis pubblica sul suo blog le proposte per un accordo con l’UE ultima modifica: 2015-06-19T15:22:05+00:00 da Dario Tamburrano