Creare e stampare un giocattolo in 3D Roma, seminario gratuito per ragazzi

Organizzato dall’eurodeputato Dario Tamburrano, M5S: “L’appoggio creativoe attivo alle tecnologie digitali può essere un antidoto alla dipendenza dacellulari e videogiochi”

ROMA – Mini seminario gratuito di stampa 3D per bambini e ragazzi (8-14 anni), durante ilquale è possibile ideare e stampare un gadget o un giocattolo da portare a casa. Lo organizzaper sabato 2 febbraio l’eurodeputato Dario Tamburrano, M5S, presso la sua “Unità locale diresilienza” di via Vasi 18A, a Roma. Inizio alle 15,30; ospite l’ingegner Enrico Dini, il primoad aver creato la tecnologia per la stampa 3D di case ed edifici.

“Nell’ottica di un’Europa digitale e creativa, desideriamo fornire ai ragazzi le basi teoriche epratiche del disegno digitale e della stampa 3D, una delle tecnologie chiave per lo sviluppoeconomico, il lavoro e l’innovazione sociale del futuro”, riassume Tamburrano.

Il corso si inserisce nell’attenzione dedicata da Tamburrano, durante la sua attivitàparlamentare, a tutte le nuove tecnologie digitali, “che sono nello stesso tempopotenzialmente buone e potenzialmente cattive”.“L’approccio attivo e creativo alle tecnologie digitali e il loro impiego per creare oggetti realipossono essere un antidoto alla fruizione passiva di tablet, cellulari, chat e videogiochi, chesono in grado di indurre una vera e propria dipendenza: esattamente come se si trattasse diuna droga”, spiega Tamburrano.

I posti per il corso di sabato sono già esauriti: le preiscrizioni per le prossime edizioni siraccolgono attraverso il sito internet www.dariotamburrano.it