I materiali dell’economia circolare – Alluminio

L’ALLUMINIO NELL’ECONOMIA CIRCOLARE

(II PUNTATA DEI MATERIALI NELL’ECONOMIA CIRCOLARE)

L’alluminio è un materiale che può essere fuso e riciclato innumerevoli volte senza perdere le sue qualità.

Ad esempio la classica moka per il caffè può essere stata anni fa l’ala di un aeroplano e quando la indirizziamo al riciclo alla fine del suo ciclo di vita può diventare una parte di una finestra o di un’astronave!

Il riciclo dell’alluminio permette un consumo di energia inferiore di 20 volte rispetto alla estrazione e purificazione del minerale vergine.

Oggi in Italia ricicliamo il 100% (!!!) dei rifiuti industriali in alluminio, ma ancora molto rimane da fare per i rifiuti in alluminio provenienti dai rifiuti urbani.

Ricordiamocelo quando usiamo impropriamente le pellicole di alluminio per avvolgere gli alimenti o quando gettiamo nell’indifferenziato le vaschette sporche.

Sarebbe bene pulirle e avviarle al riciclo. Un piccolo fastidio e un pochino di tempo da impiegare con grandi vantaggi per tutti: per l’ambiente a livello planetario, per l’economia nazionale e per ridurre la dipendenza geopolitica da combustibili fossili e importazione di materie prime.

I materiali dell’economia circolare – Alluminio ultima modifica: 2018-02-05T16:47:17+00:00 da Dario Tamburrano