Geotermia flash in Toscana, quanto mercurio emettono le centrali?

L’Italia non lo inserisce nell’inventario che manda all’UE. I dati certi più recenti risalgono al 2007: 1,5 tonnellate. Interrogazione alla Commissione Europea Geotermia flash inquinante in Toscana, ora tocca al mercurio. Nei mesi scorsi ci siamo occupati soprattutto (ma non solo) delle emissioni di gas serra delle centrali dell’Amiata (foto) in vista della dei nostri emendamenti alla nuova direttiva rinnovabili. […]

Continua a leggere

Ennesima centrale geotermica flash sull’Amiata? Nostre osservazioni alla VIA di Piancastagnaio 6

Bagnore

Le osservazioni alla VIA vertono su violazioni di norme UE, nazionali e regionali del progetto di Piancastagnaio 6, un nuovo impianto molto impattante e con effetti cumulativi con le vicine 5 centrali simili già in funzione. La Regione Toscana ha avviato l’iter che potrebbe portare all’apertura di una nuova centrale geotermica di tipo flash sul Monte Amiata. Lo ha chiesto […]

Continua a leggere

Amiata, arsenico nell’acqua e geotermia. L’UE promette di darsi da fare

La risposta alla nostra interrogazione sulla risalita verso la falda potabile delle sostanze contenute nei fluidi utilizzati per far funzionare le centrali Arsenico nell’acqua potabile e attività geotermica di tipo flash sull’Amiata, la Commissione Europea “sta esaminando” la questione che abbiamo sollevato con la nostra interrogazione cofirmata dalla collega Laura Agea: i risultati preliminari, dice la Commissione, mostrano aspetti “che […]

Continua a leggere

Interrogazione sui regali ai petrolieri. Contrastano con le norme UE

Concessioni perpetue e possibilità di rimandare all’infinito la rimozione degli impianti inutilizzati. Ora attendiamo risposte Trivelle, non é mica finita. Le concessioni perpetue entro le 12 miglia e la possibilità di rimandare all’infinito lo smantellamento delle piattaforme inutilizzate – i due regali ai petrolieri che il referendum mirava a cancellare – contrastano con la normativa UE e sono l’oggetto di […]

Continua a leggere

Una boccata di aria pulita. Approvati 17 emendamenti M5S EUROPA contro l’inquinamento atmosferico

Piacevole sorpresa nella commissione ITRE del Parlamento Europeo, che si occupa di industria e che di solito guarda alle questioni ambientali dal punto di vista delle imprese. Meno mercurio, meno ammoniaca. Una boccata di aria pulita immessa nel processo legislativo europeo. Grazie anche al voto degli altri Cinque Stelle, la commissione ITRE (industria, ricerca, energia e telecomunicazioni) del Parlamento Europeo […]

Continua a leggere