Stop cibo anonimo, l’ICE per sapere da dove viene il cibo

Aperta la raccolta delle firme. E’ molto più di una petizione: si tratta di uno strumento istituzionale tramite il quale un milione di cittadini può chiedere all’UE di modificare le sue leggi L’ICE (Iniziativa dei Cittadini Europei) “Stop cibo anonimo” viene presentata oggi, mercoledì 29 novembre, a Bruxelles. Chiede che sulle etichette dei prodotti alimentari siano obbligatorie le dichiarazioni di […]

Continua a leggere

Stop al cibo falso e con la maschera

Abbiamo partecipato stamattina al Parlamento Europeo all’esame della petizione proveniente dall’Italia per il diritto a sapere esattamente cosa abbiamo nel piatto L’aspetto oscuro e reticente delle etichette alimentari è salito alla ribalta stamattina al Parlamento Europeo attraverso l’esame della petizione proveniente dall’Italia che chiede di dire basta al cibo falso. Più esattamente, chiede di rivedere le norme in base alle […]

Continua a leggere

Eredità di Chernobyl. L’Italia importa cibo radioattivo dall’Ucraina?

Bacche, funghi, latte. Interrogazione alla Commissione Europea sugli scarsi controlli ora in vigore e sulla prospettiva che cessino del tutto con il 2020 AGGIORNAMENTO – In fondo alla pagina la risposta della Commissione: in sostanza, non le risultano problemi di sorta Cibo radioattivo di Chernobyl, lo stiamo ancora mangiando e ne mangeremo ancora in futuro? La conseguenza del disastro nucleare […]

Continua a leggere

“Fate scorta di cibo e acqua”. Il Governo tedesco sa qualcosa che noi non sappiamo?

Lo diceva anche la nonna, di tenere sempre in casa un po’ di scorta di cibo: perchè non si sa mai. Ma la prospettiva cambia se è il Governo tedesco che si accinge ad ordinare di tenere in casa cibo, acqua potabile, medicine e tutto ciò che è necessario per cavarsela per dieci giorni – dieci! – in caso di crisi gravi e di catastrofi. Sanno qualcosa che noi non sappiamo? Il buonsenso della nonna non contemplava dieci lunghi giorni con i negozi chiusi e i rubinetti a secco.

Continua a leggere

Gravissimo. Xylella: la Puglia impone di bombardare tutta la provincia di Lecce con insetticidi pericolosi e potenti

Per combattere la Xylella (ma è davvero la causa del disseccamento degli ulivi?) i cittadini sono obbligati a usare pesticidi interferenti endocrini e neonicotinoidi su ogni area verde II problemi legati alla gestione della “peste degli ulivi”, la Xylella fastidiosa, vanno ben oltre il gravissimo abbattimento di alberi secolari. Se non lo fermiamo, il bombardamento chimico a tappeto deciso dalla Regione […]

Continua a leggere

Cultura greca ed euromediterraneo. Il Cilento che non ti aspetti

A proposito di Grecia, immigrazione, integrazione e area dell’euromediterraneo: leggendo un documento casualmente incontrato su scribd.com ho scoperto che le zone del Cilento Meridionale, il luogo d’Italia che considero la mia II Terra Madre è stato circa mille anni fa un esempio di straordinario esempio di tolleranza e integrazione multiculturale. Ecco alcuni estratti del testo Camerota Medievale che più in […]

Continua a leggere

Europa | Vulnerabili non solo al gas

L'Europa di fronte al picco del petrolio

Il paradigma economico della crescita e della globalizzazione delle merci, si è retto finora su un’ampia disponibilità planetaria di risorse naturali a basso costo che sono oggi in rapido esaurimento, sempre più’ costose e concentrate nella mani di pochi poteri forti senza controllo e in territori lontani e instabili.

Continua a leggere
1 2 3