Prendono a pedate la Grecia. La sostanziale menzogna dell’Eurogruppo

Prendono a pedate la Grecia che ha detto No all’austerity. Se i precedenti segnali non bastano, ecco un altro fatto  che va in questa direzione. Il presidente dell’eurogruppo, Dijsselbloem, ha diffuso un comunicato stampa secondo il quale la Grecia non ha portato alcuna “nuova proposta” all’eurogruppo conclusoni infruttuosamente poco fa. In realtà la proposta c’era eccome, ma per saperlo bisogna spulciare la stampa anglosassone: la Grecia ha messo sul tavolo delle trattative il piano che la precedente riunione dell’Eurogruppo non ha voluto neanche prendere in considerazione, preferendo rimandare qualsiasi discussione a dopo il referendum. Formalmente, Dijsselbloem può sostenere di non aver pronunciato l’ennesima menzogna europea. La sostanza dei fatti è diversa. (foto)

Prendono a pedate la Grecia. La sostanziale menzogna dell’Eurogruppo ultima modifica: 2015-07-07T18:58:34+00:00 da Dario Tamburrano