La volata finale. Attività negli ultimi mesi al Parlamento Europeo

L’attività del Parlamento Europeo è alla volata finale: è tempo di tirare le somme un’altra volta. Negli ultimi sei mesi ho seguito e sto seguendo 28 dossier, per lo più legislativi, presentando oltre mille emendamenti Sono passati solo sei mesi dall’ultimo bilancio dell’attività annuale, ma è ora di tirare le somme un’altra volta: siamo alla volata finale. Salvo casi particolarissimi […]

Continua a leggere

Comunità per l’energia e cittadini attivi. Una rivoluzione nella nuova Direttiva mercato elettrico

Approvato in commissione energia l’accordo politico raggiunto con il Consiglio UE sulla nuova Direttiva mercato elettrico che riconosce nuovi diritti a livello di cittadini singoli o associati ed introduce prezzo dinamico, negaWatt, aggregatori, condivisione dell’energia prodotta da impianti comuni. UPDATE 27 marzo 2019: sia la direttiva che il regolamento sono stati approvati in assemblea plenaria a Strasburgo, l’iter legislativo è […]

Continua a leggere

L’utopia è diventata legge europea. Il diritto all’energia pulita “a Km zero” è realtà

Fa parte della direttiva rinnovabili approvata definitivamente dall’assemblea plenaria del Parlamento Europeo ed è il frutto del nostro lavoro. Il prossimo traguardo è mantenere gli stessi diritti nella direttiva mercato elettrico e rivedere al rialzo nel 2023 il target di energia rinnovabile da raggiungere nel 2030 Adesso è realtà il diritto all’energia pulita “a Km zero” per il quale ci […]

Continua a leggere

Newsletter del 7 luglio 2018

clicca qui per vedere il filmato Dedicato a tutti i Visionari. Ai Sognatori. Alle Idee. Ai Testardi. Alla Speranza. Agli Uomini e alle Donne di ogni tempo. Ai Neonati e ai Bambini di ogni luogo. Al Futuro che è già Presente. (Dario Tamburrano) RESOCONTO ATTIVITÀ SETTEMBRE 2017 – LUGLIO 2018 Dodici mesi assai impegnativi nel seguire 27 dossier dei quali molti […]

Continua a leggere

Da un’estate all’altra. Bilancio dell’ultimo anno al Parlamento Europeo

Dodici mesi assai impegnativi nel seguire 27 dossier dei quali molti legislativi e presentare più di 600 emendamenti. Il successo più bello: l’UE riconosce i diritti dei piccoli produttori-consumatori di energia rinnovabile L’arrivo dell’estate segna una pausa dopo 12 mesi di lavoro spesso frenetico durante il quale ho visto sbocciare, fiorire ed arrivare a dar frutto a numerosi semi che, dal […]

Continua a leggere

Direttiva rinnovabili: raggiunto l’accordo politico. Diritto autoproduzione e autoconsumo e target del 32% al 2030

Concluso il trilogo. Diverse vittorie definitive: riconosciuto il diritto di autoprodurre e autoconsumare senza oneri l’energia rinnovabile autoprodotta; sancito il principio che la geotermia può essere inquinante. E su questo la Commissione Europea ha già lanciato uno studio Direttiva rinnovabili, il Parlamento Europeo ha raggiunto l’accordo politico con il Consiglio UE, l’altro co-legislatore europeo: sono ora definitive le vittorie delle […]

Continua a leggere

Mentre la blockchain viene snobbata dal governo italiano, il M5S in Europa è sul treno per il futuro

E’ l’internet di domani, ma il Governo non ha firmato la Dichiarazione sul Partenariato Europeo per la blockchain. Noi invece lavoriamo al Parlamento Europeo per gettare le basi dei futuri quadri normativi di questa tecnologia in tutti i settori L’Italia non é salita sul treno che conduce al futuro. Non é fra i 21 Stati UE (più la Norvegia) che […]

Continua a leggere

Il Parlamento Europeo: “Autoprodurre e immagazzinare energia rinnovabile é un diritto”

Con il passaggio in plenaria della direttiva rinnovabili raccogliamo i frutti di un lungo lavoro: singoli e comunità hanno il diritto di produrre, consumare, stoccare energia rinnovabile e di vendere quella in eccesso senza pagare tasse e oneri aggiuntivi o discriminatori legati ad autoproduzione e stoccaggio.  Passaggio in plenaria della nuova direttiva rinnovabili, oltre che per il risultato raggiunto sulla geotermia […]

Continua a leggere
1 2 3 4