Default della Grecia? L’ultimatum del 5 giugno diventerà forse un penultimatum

Il giorno della verità per la Grecia – che doveva essere il 5 giugno – é probabilmente rimandato. Diverse “date ultime” entro le quali Grecia e UE dovevano accordarsi per nuovi prestiti o mandare tutto all’aria (Grexit, default greco…) sono sfociate in micro accordi dilatori. Anche la prossima scadenza, si scopre ora, forse non rappresenta un ultimatum ma solo un […]

Continua a leggere

La Francia proibisce lo spreco alimentare

L’Assemblea Nazionale della Francia ha votato all’unanimità contro lo spreco alimentare: il cibo invenduto dei supermercati deve essere redistribuito gratuitamente. Là non si ripeterà più la scena che si vede anche in Italia all’ora della chiusura, quando gli addetti buttano nel cassonetto il cibo in scadenza – ma non ancora scaduto – appena ritirato dagli scaffali. Aprono le confezioni e […]

Continua a leggere

L’UE presta altri soldi all’Ucraina che può sospenderne la restituzione

L’UE ha appena concesso un altro prestito (1,8 miliardi di euro) all’impresentabile Ucraina, che pochi giorni fa ha approvato la moratoria al pagamento del debito estero. Significa che si è assegnata la facoltà di sospenderne la restituzione. Traduzione: rispetto all’Ucraina, la Grecia (cui la UE nega i soldi per paura di non rivederli) è sicura come la cassaforte di una banca svizzera.  (foto)

Continua a leggere

Sussidi alle fonti fossili. Ogni minuto, 10 milioni di dollari vanno persi per lessare il pianeta

Ad ogni minuto di ogni singolo giorno, le energie da fonti fossili che lessano il pianeta (sono responsabili dell’effetto serra) ricevono sussidi pubblici e causano danni come externalità (pag 38) pari a 10 milioni di dollari. In un anno, sono 5.300 miliardi di dollari, cioè oltre il 6,9% del PIL mondiale. Le cifre emergono da un nuovo studio del Fondo Monetario […]

Continua a leggere

Neutralità della rete e abolizione del roaming, Altroconsumo si batte per le idee del M5S

Altroconsumo, la prima e più diffusa fra le associazioni italiane di consumatori, dà battaglia al Governo per difende la neutralità della rete e l’abolizione del roaming: é la stessa battaglia che il M5S combatte all’interno delle istituzioni europee, dove nelle prossime settimane si prenderanno decisioni che peseranno per anni ed anni.

Continua a leggere

Vietato vietare il fracking. Il Texas impedisce alle comunità locali di opporsi

Vietato vietare il fracking nel Texas, lo stato degli USA che é stato apripista nell’impiego di questa tecnica di estrazione del petrolio e del gas e che tuttora la applica in modo massiccio anche se essa non va d’accordo con l’ambiente e con la salute e anche se molte amministrazioni locali hanno imposto il ban. Il governatore del Texas ha […]

Continua a leggere

Poveri i nostri soldi. L’Ucraina approva la moratoria al pagamento del debito estero

L’UE centellina il denaro alla Grecia in crisi, ma ha prestato e continua a prestare soldi all’impresentabile Ucraina, la nuova amica sua e degli USA. Però il Parlamento ucraino ha approvato una legge che consente al Governo di sospendere la restituzione dei prestiti agli stranieri. Noi cittadini europei, noi contribuenti, rivedremo mai i nostri quattrini? (foto)

Continua a leggere
1 6 7 8 9 10