Semi che germogliano. Post aggiornato su quattro nuovi progetti pilota.

Idee per progetti pilota

4 aprile 2019: quattro proposte su blockchain ed energia, dipendenza digitale, comunità dell’energia e pronto soccorso cardiaco da finanziare attraverso il bilancio UE 2020 ora in gestazione. La dipendenza digitale è una patologia in aumento, sopratutto tra i giovani, ed è in grado di causare disturbi assimilabili ad una tossicodipendenza Semi che germogliano: aggiornamento 3 settembre 2019 I progetti presentati […]

Continua a leggere

L’impronta del mio lavoro nel programma del M5S per l’Europa

“Per il Movimento 5 Stelle la soluzione è risparmiare e produrre energia pulita a casa propria”: un diritto che è diventato legge europea (con effetti dal 2020 sulle legislazioni nazionali) in seguito ad un mio preciso input Sono orgoglioso di aver costruito le basi, con il mio lavoro di cinque anni al Parlamento europeo, di un punto del programma con […]

Continua a leggere

E’ abortita la centrale geotermica di Triana sul Monte Amiata

Avevo chiesto di annullare il procedimento per la valutazione di impatto ambientale avviato da Enel Green Power. La Regione Toscana, dopo aver messo il progetto in freezer, lo ha eliminato dall’elenco di quelli in corso di esame E’ abortita la costruzione della centrale geotermoelettrica di Triana: sarebbe stata l’ennesima nell’area del Monte Amiata, in Toscana. Avevo chiesto di annullare il […]

Continua a leggere

La “rivoluzione elettrica” che riconosce i diritti dei cittadini e i negawatt nel mercato elettrico

Il Parlamento europeo ha approvato definitivamente il Regolamento per il mercato elettrico e la Direttiva per il mercato elettrico. Quest’ultima rispecchia i nostri obiettivi principali, porta i frutti di battaglie durate un’intera legislatura e si traduce in risparmi sulle bollette e in vantaggi per l’ambiente. Questa settimana il Parlamento europeo di Strasburgo ha formalmente e definitivamente approvato la “rivoluzione elettrica” […]

Continua a leggere

Geotermia, avviato lo studio della Commissione europea sulle emissioni

Studio emissioni geotermiche

Avviato lo studio sulle emissioni di molti utilizzi della geotermia e da me richiesto durante la genesi della nuova Direttiva rinnovabili. Fornirà la base per i futuri interventi legislativi a livello UE. Le centrali geotermiche italiane emettono enormi quantità di sostanze dannose per la salute e per l’ambiente e sono per ora un caso unico in Europa. Ha preso avvio […]

Continua a leggere

La Corte dei Conti UE apre un’indagine sulle etichette energetiche

Sono le etichette relative all’efficienza energetica di frigoriferi, lavatrici e simili. L’indagine vuole verificare come la Commissione europea ha gestito la materia prima e dopo il regolamento del quale sono stato relatore nel 2017 e che, a mio avviso, non viene tradotto in pratica nel migliore dei modi La Corte dei Conti UE ha deciso di esaminare il modo in […]

Continua a leggere

Etichetta energetica degli elettrodomestici, le occasioni perdute

La Commissione europea ha pubblicato la prima “traduzione” pratica del regolamento del quale sono stato relatore. Non ha sfruttato le occasioni offerte dal regolamento stesso: per ora niente simbolo “smart”, niente richiesta di una maggiore efficienza per gli apparecchi più grandi… Quante occasioni perdute in un colpo solo. Lunedì la Commissione europea ha pubblicato le prime cinque etichette per l’efficienza […]

Continua a leggere

E’ in freezer la VIA per la centrale geotermoelettrica Triana

La settimana scorsa avevamo scritto alla Regione Toscana segnalando le incongruenze interne della documentazione e le caratteristiche che la rendono secondo noi inutilizzabile. In risposta, abbiamo ricevuto la notizia che la Regione stessa ha chiesto di integrare il fascicolo su Triana E’ in freezer la VIA (Valutazione di Impatto Ambientale) della centrale geotermoelettrica Triana, l’ennesima che Enel Green Power vorrebbe […]

Continua a leggere
1 2 3 21