Dispositivi medici negli ingranaggi della burocrazia UE

Tutti i dispositivi medici già in uso devono rapidamente ottenere una nuova certificazione UE per rimanere in vendita. Interrogazione alla Commissione europea: l’iter è complesso, il tempo è poco, c’è il rischio che operatori medici e pazienti si trovino in difficoltà Dalla semplice siringa al pace maker che normalizza il ritmo cardiaco, decine di migliaia di dispositivi medici si trovano […]

Continua a leggere