Non ci indurre in tentazione. Nocciole e fondi UE per il biologico

Nocciole e tentazione fondi UE

La coltivazione intensiva delle nocciole si sta affermando fra Lazio e Umbria. E’ possibile ottenere contributi UE per il passaggio a al biologico durante i primi cinque anni, quando le piante sono ancora improduttive. Intascati i soldi, a partire dal primo raccolto è improbabile si faccia a meno dei pesticidi di sintesi. Ecco perché. Sono le nocciole il frutto proibito […]

Continua a leggere

Le nocciole del Lazio e la tentazione dei fondi UE per il biologico

Le nocciole del Lazio e i fondi UE per il biologico sono come la mela e il serpente nel giardino dell’Eden? È il senso di un’interrogazione presentata dall’europarlamentare Dario Tamburrano, M5S, a proposito delle centinaia di ettari recentemente trasformati in noccioleti sull’altopiano dell’Alfina. “I noccioleti diventano produttivi dopo cinque anni, durante i quali i pesticidi di sintesi sono sostanzialmente inutili. […]

Continua a leggere