Grazie al M5S l’Italia restituisce al compostaggio gli sfalci e le potature

Un terzo dei rifiuti organici tornerà a percorrere la strada giusta all’interno dell’economia circolare. E’ l’effetto della nostra segnalazione che ha portato all’apertura di un caso EU Pilot, l’anticamera della procedura di infrazione Il pensiero di aver contribuito a salvare dalle fiamme due milioni di tonnellate all’anno di prezioso materiale organico mi fa stare davvero felice. L’Italia si appresta finalmente […]

Continua a leggere

Newsletter del 26 marzo 2018

Benvenuto nella newsletter del blog www.dariotamburrano.it Attraverso questo strumento, potremo tenerti aggiornato sulla mia attività presso il Parlamento Europeo e sui temi che riguardano l'energia, l'efficienza energetica, il nostro ambiente, il clima, l'innovazione tecnologica e molto altro. Sarà anche un'occasione per informarti sugli eventi che organizziamo presso l'ufficio di rappresentanza locale (URL -Tamburrano) a Roma, in Via G. Vasi 18/a. Se lo desideri, puoi […]

Continua a leggere

CETA, una riunione segreta in Canada decide cosa mangeremo nell’UE

Al via il comitato che, fuori dal controllo democratico, é chiamato a stabilire quali alimenti canadesi possono essere importati nell’UE perché offrono un livello di sicurezza equivalente a quello europeo Lontano da occhi indiscreti, al di fuori dal controllo democratico, i burocrati dell’Unione Europea e del Canada iniziano oggi a riempire una pagina lasciata volutamente in bianco al momento dell’entrata […]

Continua a leggere

L’UE mette la lente d’ingrandimento sulla geotermia inquinante

Il Parlamento Europeo esamina sei petizioni provenienti da Toscana, Umbria e Lazio e la Commissione Europea annuncia uno studio sui problemi che esse sollevano. E’ la condizione necessaria per l’intervento legislativo Mette le foglie e i primi fiori il germoglio di un quadro normativo UE sulla geotermia inquinante che il M5S ha fatto spuntare a Bruxelles. Ieri, mercoledì 21 marzo, il […]

Continua a leggere

Virtual net metering. Le rinnovabili non hanno più la palla al piede

Approvato a Bruxelles emendamento M5S sul Virtual Net Metering. Un impianto fotovoltaico o eolico di una comunità dell’energia è ammesso a contribuire a pagare la bolletta dell’energia elettrica dei soci ovunque esso sia installato, quindi anche lontano dalla propria casa. 12 anni fa il condominio mi ha negato l’impianto sopra il tetto, poi mi sono detto “allora lo metto in […]

Continua a leggere

Direttiva per il mercato elettrico, te lo do io il negawatt!

I cittadini si vedono riconosciuto – tra le altre cose – il diritto a “vendere” il loro mancato consumo di energia nel momento in cui essa è più scarsa o più richiesta. Favorisce l’integrazione nella rete elettrica delle rinnovabili, per natura discontinue Non più semplici clienti di una fornitura di energia elettrica, ma “cittadini attivi”  (active consumers) che – se […]

Continua a leggere

70 anni buttati nel cestino. L’ecologia dell’uomo nel 1948

The ecology of man è un breve testo del 1948 che ha un valore intrinseco e di eccezionale testimonianza storica perché permeato di concetti sorprendentemente attuali nel tracciare i punti salienti delle crisi ecologiche, politiche ed economiche che questi anni stiamo vivendo. Stamattina a Strasburgo ho visitato l’esposizione “Porre la scienza al centro delle processo decisionale politico europeo” allestita dal Centro […]

Continua a leggere

Commissione energia approva molte novità per il nuovo mercato elettrico UE

Una prima panoramica del voto in commissione energia sul nuovo meccanismo di capacità,  ruolo dei clienti attivi, partecipazione delle comunità alle infrastrutture locali per l’energia, virtual net metering e condivisione energia “peer to peer”. La commissione parlamentare ITRE (Energia, ricerca e industria) ha approvato il 21 febbraio le modifiche che essa vorrebbe apportare al Regolamento e alla Direttiva sul mercato […]

Continua a leggere