Efficienza energetica: Strasburgo cala le brache e difende il patto di stabilità

Con il passaggio nell’assemblea plenaria, obiettivo al 2030 passa dal 40% al 35%. Non passa nostra proposta per esentare dal patto di stabilità gli investimenti in efficienza energetica. Era e rimane poco efficiente la nuova direttiva UE sull’efficienza energetica sulla quale l’assemblea plenaria del Parlamento Europeo ha votato il 17 gennaio. Ci siamo astenuti: il testo approvato a Strasburgo ha […]

Continua a leggere