Eco & Equo. A Bruxelles gli eco-innovatori tecnologici italiani

Ospitiamo al Parlamento Europeo delle eccellenze: gli eco-innovatori tecnologici italiani. Le loro idee hanno generato soluzioni già applicabili e che si ripagano da sé Le tecnologie pulite e giuste sbarcano a Bruxelles. Mercoledì primo marzo ospitiamo dalle 9 alle 13 al Parlamento Europeo “Eco & Equo. L’almanacco dell’ecofuturo”. Sarà possibile seguirlo in streaming a questo indirizzo o attraverso il video inserito qui sotto […]

Continua a leggere

Eco & Equo. A Bruxelles gli eco-innovatori tecnologici italiani

Ospitiamo al Parlamento Europeo delle eccellenze: gli eco-innovatori tecnologici italiani. Le loro idee hanno generato soluzioni già applicabili e che si ripagano da sé Le tecnologie pulite e giuste sbarcano a Bruxelles. Mercoledì primo marzo ospitiamo dalle 9 alle 13 al Parlamento Europeo “Eco & Equo. L’almanacco dell’ecofuturo”. Sarà possibile seguirlo in streaming a questo indirizzo o attraverso il video inserito qui sotto […]

Continua a leggere

Gas e gasdotti, TAP e “Corridoio Sud”. L’inutile bulimia infrastrutturale fossile dell’UE

Il consumo di gas é in diminuzione, i gasdotti per importarlo sono utilizzati solo in parte ma l’Unione Europea continua a volerne (e a finanziarne) di nuovi. Lettera al commissario Šefčovič. E’ due volte alla ribalta in questi giorni l’inutile e dannosa bulimia infrastrutturale dell’UE in materia di gasdotti in generale e di TAP in particolare: il commissario europeo Šefčovič […]

Continua a leggere

Il Parlamento Europeo approva il CETA, ma i parlamenti nazionali possono ancora stracciare il trattato

Nulla più si oppone all’applicazione provvisoria dello sciagurato accordo con il Canada che costituisce una riforma istituzionale nascosta. Rimane tuttavia aperta una via per uscirne IN VIDEO TIZIANA BEGHIN M5S EUROPA Questa mattina a Strasburgo la maggioranza del Parlamento Europeo ha approvato il trattato CETA con il Canada. I voti a favore sono stati 408 e sono venuti da PPE […]

Continua a leggere

Al voto a Strasburgo le leggi che i robot e le intelligenze artificiali dovrebero rispettare

Il Parlamento Europeo prova a incanalare a favore del genere umano la grande svolta che, tra le tante cose, potrebbe rendere quasi “inutili” le nostre braccia e i nostri cervelli INTERVENTO IN PLENARIA A STRASBURGO Il Parlamento Europeo si appresa a chiedere di disciplinare a favore del genere umano il dirompente avvento dei robot e delle intelligenza artificiali: per una volta, impedire […]

Continua a leggere

CETA, l’allegato sugli OGM nell’UE è lasciato volutamente in bianco

Il Parlamento Europeo vota mercoledì 15 febbraio il trattato col Canada che demanda ai burocrati i criteri per stabilire quali alimenti sono sicuri e possono essere venduti nell’UE E’ lasciata volutamente in bianco una pagina sepolta fra gli allegati del trattato CETA fra UE e Canada che verrà votato mercoledì dal Parlamento Europeo. I burocrati del CETA Joint Committee, che […]

Continua a leggere

Un milione di firme. Al via la campagna per vietare il glifosato nell’UE

Lanciata l’ICE, lo strumento istituzionale dei cittadini europei, contro il diserbante più usato nel mondo che é stato definito “probabilmente cancerogeno” e i cui residui sono presenti nel cibo FIRMA QUI CON UN TUO DOCUMENTO DI IDENTITÀ VALIDO Stamattina, mercoledì 8 febbraio, inizia la campagna europea contro il glifosato, il diserbante spesso venduto col nome commerciale “Roundup” che é stato […]

Continua a leggere

Fake news e pluralità di espressione. Il delitto perfetto su internet

La Commissione Europea sta dimostrando di essere in grado di colpire la pluralità di espressione su internet senza che sia possibile accusarla di censura: l’azione é infatti ribattezzata “lotta contro le fake news” ed é demandata a Google e Facebook attraverso scelte aziendali che privilegiano i contenuti omogenei a quelli diffusi dai media mainstream. Le scelte aziendali per definizione sono arbitrarie, e di esse non bisogna rendere conto ai cittadini. Il caso Byoblu é nato così, e tutto lascia pensare che questo sia solo l’inizio.

Continua a leggere