IL SECONDO CERVELLO (di un dis-adattato)

Quando non si ha per le vie convenzionali e nei tempi adeguati la possibilità di avere tutte le informazioni fruibili e necessarie; quando in conseguenza della mancanza di dati esterni fruibili, i due emisferi destro e sinistro non sono sufficienti ad analizzare la complessità degli scenari che si hanno davanti, allora quello è il momento della meditazione. Esiste un “Secondo […]

Continua a leggere