Un baraccone europeo. Lussi e vuoti abissali di Frontex, l’agenzia che fronteggia la crisi migranti

Praticamente, un baraccone europeo. Il Bureau of Investigative Journalism ha guardato i conti di Frontex, l’agenzia dell’UE con sede a Varsavia per il pattugliamento delle frontiere esterne il cui budget continua a gonfiarsi (143 milioni di euro in questo 2015) sull’onda della crisi dei migranti. Sotto la luccicante vernice di un’istituzione in grado di fornire l’immagine di una risposta collettiva […]

Continua a leggere