Denunciato Varoufakis, il ministro-hacker e partigiano tecnologico contro l’euronazismo tecnocratico

Il nazismo economico in vigore nell’UE è basato sulla tecnocrazia. Per sconfiggerla, l’ex ministro greco delle Finanze Yanis Varoufakis si è trasformato in un hacker: in un partigiano tecnologico. Ieri è stato denunciato per essere penetrato abusivamente nel software del suo stesso Governo con lo scopo di sottrarlo al controllo di Bruxelles. L’azione di Varoufakis serviva per mettere a punto il famoso piano B: il sistema di pagamenti […]

Continua a leggere