Il Parlamento Europeo chiamato a votare sul TTIP. Il sì o il no si giocano sul filo del rasoio

Il TTIP, il trattato di liberi scambio in corso di negoziazione segreta fra USA ed UE, é all’ordine del giorno dell’assemblea plenaria del Parlamento Europeo domani, martedì 7 luglio,  dopo che le due maggiori forze politiche –  Popolari (centrodestra) e Socialdemocratici (centrosinistra) – hanno raggiunto un compromesso sulla clausola ISDS. Viene ribattezzata attraverso un giro di parole ma resta intatta […]

Continua a leggere

Referendum in Grecia, con la valanga di No comincia la crisi dei creditori

Grecia, adesso vanno in crisi i creditori. La chiusura delle banche e le minacce non hanno funzionato. Al referendum di ieri, una valanga di “No” ha sepolto i piani europei di un’austerity perenne per ripagare un debito che – i creditori lo sanno benissimo da tempo – non potrà mai essere ripagato. Adesso Merkel, Juncker, Schultz e tutti quelli come […]

Continua a leggere