Rinegoziare l’UE e poi referendum. Inizia l’offensiva della Gran Bretagna

Non solo la Grecia che finora é riuscita a rifiutarsi di entrare nel recinto dell’austerity. L’Unione Europea ha anche un’altra pecorella potenzialmente smarrita. E’ la Gran Bretagna del nuovo primo ministro Cameron, che – scrive Euronews – inizia in questi giorni un’offensiva diplomatica legata al suo piano: rinegoziare i termini di permanenza del Paese nell’Unione e poi sottoporli a referendum […]

Continua a leggere

Default della Grecia? L’ultimatum del 5 giugno diventerà forse un penultimatum

Il giorno della verità per la Grecia – che doveva essere il 5 giugno – é probabilmente rimandato. Diverse “date ultime” entro le quali Grecia e UE dovevano accordarsi per nuovi prestiti o mandare tutto all’aria (Grexit, default greco…) sono sfociate in micro accordi dilatori. Anche la prossima scadenza, si scopre ora, forse non rappresenta un ultimatum ma solo un […]

Continua a leggere

Le radici dell’ISIS. In un documento del Pentagono l’appoggio degli USA all’estremismo islamico

Il caos elevato a strumento politico. Chi aveva dei dubbi, può liberarsene: gli Stati Uniti hanno appoggiato l’estremismo islamico per indebolire l’URSS e poi la Russia di Yeltsin. Gli Stati Uniti ed altri Paesi occidentali ritenevano che i gruppi dell’estremismo islamico fossero uno strumento per rovesciare il leader siriano Bashir al-Assad e dunque essi hanno – diciamo – sponsorizzato il […]

Continua a leggere