Senza gas russo? 2) Il prezzo potrà anche raddoppiare

Il gas russo copre tra un terzo e un quarto del fabbisogno europeo. Cosa accadrebbe se il flusso venisse a cessare? Le risposte – tutt’altro che esaurienti – sono nella comunicazione della Commissione Europea al Consiglio d’Europa e al Parlamento Europeo sulla “Resilienza di breve termine del sistema europeo del gas – Preparazione in vista di un’eventuale interruzione delle forniture dall’Est tra l’autunno e l’inverno 2014-2015 “ (la Commissione usa il termine “resilienza” con un significato ben diverso da quello che ha in realtà).

Continua a leggere

Premio del Cittadino Europeo | La dirigente scolastica Maria De Biase finalista per l’Italia

Il “Cittadino Europeo” é uno dei premi attribuiti dal Parlamento Europeo con cadenza annuale. Va a persone o istituzioni che si sono distinte nei valori segnalati dalla Carta dei Diritti Fondamentali dell’Unione Europea. Fra questi figurano fra l’altro l’integrazione europea, la comprensione reciproca e – appunto – l’ambiente.

Continua a leggere

Chi sono allora gli anti-europeisti? Dario Tamburrano in Europarlamento 22 ottobre 2014

Siamo appena entrati in una tempesta perfetta che include una crisi climatica, energetica ed economica che nessun paese, neanche quello con il più grande esercito della storia è riuscito finora a contrastare in maniera efficace e sopratutto duratura. Perché queste tre crisi sono una novità assoluta per magnitudo e per la loro interconnessione in un pianeta ormai globalizzato.

Continua a leggere

Per l’UE la TAV non è più prioritaria e l’Italia non avrà il 40% di finanziamento

Ora per l’Unione Europea la TAV Torino-Lione può anche imboccare il binario morto. L’UE infatti non la considera un’opera prioritaria e non finanzierà il 40% dei lavori. Lo ha detto chiaro e tondo il presidente della commissione TRAN (Trasporti e Turismo) del Parlamento Europeo, Michael Cramer, intervendo la settimana scorsa al convegno “The Lyon-Turin tunnel project. Stopping a disastrous scheme”. L’incontro si é svolto qui al Parlamento Europeo, presenti NO TAV italiani e francesi e parlamentari di GUE, Verdi e Movimento 5 Stelle, fra cui i colleghi Tiziana Beghin, Daniela Aiuto, Marco Valli, Elonora Evi.

Continua a leggere
1 2