Etichette energetiche 2.0 con QR code e database, il sì definitivo

Oggi il Parlamento Europeo, riunito a Strasburgo in sessione plenaria, ha fatto il passo definitivo e ha approvato il regolamento – di cui io sono relatore – per le etichette 2.0 con le informazioni sull’efficienza energetica di prodotti come frigoriferi, lavastoviglie e lavatrici. In seguito all’accordo che abbiamo raggiunto in marzo con il Consiglio UE (l’altro colegislatore europeo), siamo riusciti ad ottenere che queste etichette siano ben più di un pezzo di carta. Vanno infatti a braccetto con un database contenente una gran quantità di informazioni aggiuntive: un QR code, un link o simili dovrà permettere di raggiungere il database direttamente dall’etichetta anche attraverso un telefonino.

Continua a leggere

Prima legge UE a 5 stelle. Etichette energetiche 2.0: database, QR code e simbolo “smart”

Terminato il trilogo con il Consiglio UE. Le etichette dell’efficienza energetica, prima legge UE a 5 stelle, diventano un ponte verso un universo digitale che offre molte informazioni in più Dopo vent’anni di onorato servizio, le etichette che indicano l’efficienza energetica di prodotti come frigo e lavatrici, passano alla versione 2.0 e aggiungono alla loro funzione tradizionale quella di essere […]

Continua a leggere

In prima linea contro lo spreco di energia, disse Renzocchio. Salvo poi remare contro le nuove etichette energetiche UE

Un leak dimostra come l’Italia faccia blocco in Europa per rimandare l’operatività delle nuove etichette energetiche UE. Roma 17 aprile 2016: “Credo che se vogliamo essere seri oggi è arrivato il momento di prendersi per mano e di scommettere su un modello di efficientamento energetico diverso” – “Saremo in prima linea a livello europeo ed internazionale per fare dell’Italia un Paese che non spreca energie”. Queste […]

Continua a leggere

Televisori, il bidone. Consumano più energia di quanto dichiarato.

Aggirati i test dell’etichetta energetica. Oltre 1 miliardo di danni per i consumatori USA. E’ la riprova della necessità di inserire nella nuova normativa UE il rimborso in caso di mancata conformità dell’apparecchiatura. Va in onda negli Stati Uniti la seconda puntata del bidone relativo al risparmio energetico dei televisori: si é scoperto che anche là – come nel Vecchio […]

Continua a leggere

Navigare a 100 watt. L’energia di una lampadina muove un catamarano e 4 persone

Un natante completamente autosufficiente grazie a due pannelli fotovoltaici uniti a pezzi già presenti in commercio ma venduti separatamente. Video   (anche su youtube) Cosa si può fare con una lampadina? La stessa quantità di energia elettrica che siamo abituati ad usare per illuminare una stanza, ma prodotta grazie ai pannelli fotovoltaici, è sufficiente per fare navigare un catamarano solare con 4 persone a bordo Niente gasolio e cattivi odori. Niente […]

Continua a leggere

Un calcio alle rinnovabili. TTIP, il leak con le proposte UE agli USA sull’energia. Wiki TTIP aggiornato

Oggi Greenpeace Germania ha diffuso il leak delle proposte UE agli USA per l’energia nel TTIP. E’ dunque fresco di aggiornamento Wiki TTIP, lo strumento attraverso il quale i cittadini possono avere informazioni sempre fresche e referenziate sul trattato di libero scambio che USA ed UE stanno negoziando a porte chiuse. Il TTIP costituisce il più importante segreto europeo e […]

Continua a leggere

Bolletta elettrica italiana, il commissario Cañete risponde alla nostra lettera e promuove i prosumer

Il nuovo metodo di calcolo è iniquo e penalizza coloro che producono e consumano energia rinnovabile. L’UE vuole invece che i loro diritti siano garantiti Bocciata l’architettura della bolletta elettrica italiana, iniqua ed ammazza rinnovabili. Promossi i prosumer, i produttori-consumatori di rinnovabili a favore dei quali stiamo costruendo una maggioranza all’interno dei Parlamento Europeo. Il Commissario Europeo ad Energia e […]

Continua a leggere

Database, QR code, smart appliances. L’etichetta energetica 2.0 approvata a Strasburgo

Reinseriti grazie agli emendamenti vari elementi che ci stavano a cuore fin dall’inizio, compreso il diritto al rimborso in caso di etichetta infedele   Per sottotitoli italiani seleziona IT dal menù in basso a sinistra del video Il voto in assemblea plenaria, mercoledì, ha ulteriormente migliorato il nuovo regolamento delle etichette energetiche di cui sono relatore al Parlamento Europeo: ora […]

Continua a leggere
1 2 3