Il raccolto, la semina. Bilancio dell’ultimo anno al Parlamento Europeo

Le vittorie, tra le quali le etichette energetiche 2.0 e diritti dei prosumer, il terreno preparato per le battaglie future, alcune soddisfazioni come l’essere inserito da VoteWatch.eu tra i 5 europarlamentari più influenti in materia di politiche energetiche. Qui di seguito il resoconto completo comprese le delusioni di un anno intenso durante il quale abbiamo seguito 20 dossier e presentato oltre 600 emendamenti.

Continua a leggere

Il lago di Bracciano potrebbe scomparire per dissetare Roma. Interrogazione a Bruxelles

E’ area protetta UE e riserva idrica per la capitale. L’uso delle sue acque, da emergenziale, é diventato ordinario. Nostra interrogazione alla Commissione Europea Il lago di Bracciano, un paradiso naturale alle porte di Roma, sta morendo di sete. L’ecosistema ormai é in difficoltà dato che l’acqua continua a scendere a vista d’occhio. Il problema é l’oggetto dell’interrogazione che abbiamo […]

Continua a leggere

Amiata, arsenico nell’acqua e geotermia. L’UE promette di darsi da fare

La risposta alla nostra interrogazione sulla risalita verso la falda potabile delle sostanze contenute nei fluidi utilizzati per far funzionare le centrali Arsenico nell’acqua potabile e attività geotermica di tipo flash sull’Amiata, la Commissione Europea “sta esaminando” la questione che abbiamo sollevato con la nostra interrogazione cofirmata dalla collega Laura Agea: i risultati preliminari, dice la Commissione, mostrano aspetti “che […]

Continua a leggere

“Fate scorta di cibo e acqua”. Il Governo tedesco sa qualcosa che noi non sappiamo?

Lo diceva anche la nonna, di tenere sempre in casa un po’ di scorta di cibo: perchè non si sa mai. Ma la prospettiva cambia se è il Governo tedesco che si accinge ad ordinare di tenere in casa cibo, acqua potabile, medicine e tutto ciò che è necessario per cavarsela per dieci giorni – dieci! – in caso di crisi gravi e di catastrofi. Sanno qualcosa che noi non sappiamo? Il buonsenso della nonna non contemplava dieci lunghi giorni con i negozi chiusi e i rubinetti a secco.

Continua a leggere

Referendum sociali. Firme per l’acqua pubblica e per cancellare trivelle, inceneritori, cattiva scuola

Un’idea di coesione sociale e di sviluppo sostenibile molto diverse da quella di Renzi. Servono 500 mila firme entro il 25 giugno Invito a firmare e a far firmare – l’ho fatto nello scorso fine settimana –  per i referendum sociali: se indetti ed approvati, cancelleranno trivelle, inceneritori e gli obbrobri che la neolingua governativa chiama “buona scuola”. Io ho […]

Continua a leggere

Acqua, trasporti, energia. Interrogazione su imprese pubbliche locali mazziate da UE

Le Imprese Pubbliche Locali, al contrario delle aziende private, non hanno la possibilità di accedere ai fondi UE. Menomale che esistono. Eppure dalla UE ricevono principalmente mazziate. Insieme ad altri europarlamentari di diversi gruppi politici, abbiamo presentato alla Commissione Europea un’interrogazione sulle imprese pubbliche locali: quelle che si occupano ad esempio di trasporti, servizi idrici, energia con lo scopo di fornire […]

Continua a leggere

Alchimia | Riequilibrare i 4 elementi. Resilienza & EROI.

RESILIENZA: è la capacità di un sistema,sia sociale che biologico,economico o produttivo o anche della psiche umana,di mantenere inalterate le sue funzioni fondamentali di fronte a shock improvvisi che tendono ad alterarlo dall’esterno.

Continua a leggere