Piattaforma UE dei Beni Comuni. Assemblea al Parlamento Europeo

Assemblea Europea dei Beni Comuni

Ospitiamo numerose realtà europee che si occupano di Beni Comuni per avviare l’inserimento di proposte dal basso nel processo legislativo UE

Streaming evento in italiano dalle 14,30 del 16 novembre 2016

Oggi i Beni Comuni sono per certi versi una “terra di nessuno”.

Una delle strade per farli diventare davvero beni di tutti passa attraverso politiche pubbliche e definizione di norme UE adeguate che possano poi essere implementate nei singoli Stati Membri.

Lo scopo dell’Assemblea Europea dei Beni Comuni è quello di costruire una piattaforma per i Beni Comuni nell’UE. La ospitiamo qui a Bruxelles il giorno 16 novembre dalle 14,30 alle 18,30 insieme ad altri eurodeputati che fanno parte dell’intergruppo dedicato a Beni Comuni e Servizi Pubblici.

L’evento nasce da un processo di partecipazione diretta e da un’agenda condivisa di persone provenienti da tutta Europa (anche al di fuori degli Stati UE) ed attive in vari settori in cui può essere declinato il concetto di “Bene Comune”: dall’energia rinnovabile e relative infrastrutture al terreno agricolo; dalla cultura al collegamento ad internet. Ci aspettiamo che ne esca un sistema che possa condividere esperienze, buone pratiche e proposte di politiche pubbliche in grado di dare forza e sostanza a tutti questi temi.

I lavori entreranno nel vivo con la presentazione di gruppi, attivisti ed esperienze europee in materia di Beni Comuni. A seguire, le persone che hanno vissuto queste esperienze illustreranno a noi Europarlamentari le loro proposte.

Ecco di seguito l’agenda dettagliata dei lavori:

14,30 – 14,45: presentazione dell’Assemblea Europea dei Beni Comuni. Intervengono l’eurodeputata Marisa Matias (GUE), presidente dell’Intergruppo sui Beni Comuni e i Servizi Pubblici, e rappresentanti dell’Assemblea Europea dei Beni Comuni

14,45 – 15: chi sono gli attivisti europei dei Beni Comuni? Presentazione dei gruppi provenienti da tutta Europa

15 – 15,45: condivisione di esempi e testimonianze. Storie di come il movimento dei Beni Comuni abbia influenzato pratiche e politiche a livello locale

15,45 – 15,55: video messaggi di attivisti in prima linea nel movimento dei Beni Comuni

15,55 – 16,50: dibattito su proposte di politica pubblica presentate dagli attivisti dei Beni Comuni e selezionate dall’Assemblea Europea dei Beni Comuni

16,50 – 17,30: costruire una piattaforma per i Beni Comuni in UE. Dibattito sulla realizzazione di una struttura informale che permetta al movimento dei Beni Comuni di contribuire nel migliore dei modi al processo decisionale dell’UE. Punto di partenza: la comunicazione attualmente in discussione nel Parlamento Europeo “Un’agenda europea per l’economia collaborativa” della quale sono relatore nella Commissione ITRE.

Commenti

commenti